Home

Importanti centri dell’antica Etruria, Tarquinia e Cerveteri rappresentano oggi due luoghi ideali per chi ama la storia e il mistero che si cela dietro questo antico popolo. Le testimonianze che esso ha lasciato sono oggi visibili soprattutto nelle due grandi necropoli di queste città, entrambe inserite dall’UNESCO nel patrimonio mondiale dell’umanità (2004). A Tarquinia la Necropoli di Monterozzi, con le su bellissime tombe dipinte, a Cerveteri quella della Banditaccia, dove si dice vi fossereo circa 20.000 tombe.  Oltre alle due necropoli i motivi per visitare queste città sono molteplici, dai borghi medievali ricchi di monumenti religiosi e non, al mare che permette una vacanza diversa adatta anche alle famiglie.

Torna su